Exor

Exor

ExorExor – Exor, controllata dalla famiglia Agnelli, è una delle società di investimento leader in Europa, con un NAV di oltre 14 miliardi di dollari. La mission della società è il miglioramento del proprio posizionamento competitivo e della redditività, nonché, in un orizzonte temporale di più lungo periodo, il superamento della performance dell´MSCI World Index. La politica di investimento è prevalentemente orientata verso strumenti finanziari emessi da poche società di rilevanza globale, appartenenti a diversi settori ed operanti principalmente in Europa e negli Stati Uniti. Dal punto di vista grafico, nel 2009 è iniziato un trend rialzista di lungo periodo, che, nonostante la breve interruzione verificatasi tra fine 2015 ed inizio 2016, è ancora valido; infatti, da allora il titolo ha raddoppiato il proprio valore. Più recentemente, a metà febbraio 2017 le quotazioni sono riuscite a violare il massimo storico di agosto 2015, registrato a quota 47,18 euro. Si potrebbe, quindi, prospettare una continuazione del movimento rialzista, con le quotazioni che potrebbero andare a violare l´ultimo massimo segnato a quota 49 euro. Tuttavia, non si potrebbe escludere la possibilità che i prezzi non siano in grado di andare a segnare nuovi massimi; in particolare, un potenziale esaurimento di trend potrebbe essere confermato dalla presenza di divergenze ribassiste rispetto all´andamento del MACD. Pertanto, nel caso in cui le quotazioni dovessero rompere il minimo registrato a 45,86 euro, facendo anche venir meno la validità della trend line, si potrebbe prospettare l´inizio di un movimento ribassista. Pertanto, si potrebbero impostare due strategie alternative. Un buy up, con ingresso alla violazione dell´ultimo massimo registrato a quota 49, target a 51 e stop loss a 47,10. Alternativamente, ci si potrebbe orientare su un sell down, con ingresso alla rottura del minimo segnato in area 45,86, target a 43,80 e stop loss a 47,85.

Prova FIDA TRADER, Dati Metastock di qualità! E´ arrivata la nuova FIDAworkstation Plus, provala gratuitamente! FIDA Finanza Dati Analisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.