Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo

Intesa SanpaoloIntesa Sanpaolo – Il gruppo torinese è leader in Italia in tutti i settori di attività bancaria e si pone anche tra i primissimi gruppi di categoria nell´eurozona con una capitalizzazione di 35.1 miliardi di euro. Intesa ha chiuso il terzo trimestre del 2016 con un utile netto di 2335 milioni di euro, in calo del 14% rispetto ai 9 mesi dell´anno precedente. Le minori performance economiche sono evidenziate anche dal restringimento dei principali indicatori di redditività. Dal punto di vista patrimoniale la banca si conferma essere molto solida. L´analisi grafica mostra come il titolo, dopo aver vissuto un periodo di tendenza negativa culminato a fine giugno dove ha realizzato un importante minimo a quota 1.5, sia rimbalzato sino a 2.05 euro per poi avviare un trend rialzista molto debole, che ha portato alla chiusura del gap causato dalla Brexit. Livelli importanti si registrano a quota 2.29 e a 1.80 euro. Nelle ultime sedute di contrattazione si osservano volumi leggermente superiori alla media e l´avvicinarsi delle medie mobili a 9 e 18 periodi, che potrebbero incrociarsi a breve generando un segnale rialzista. Gli scenari futuri plausibili sarebbero 3: alla violazione dei 2.29 euro il trend rialzista potrebbe rafforzarsi e spingere le quotazioni sino ai massimi in area 2.5 euro; in alternativa la semplice rottura del supporto ad 1.85 non provocherebbe alcun cambiamento nell´attuale tendenza che assumerebbe una connotazione negativa solo qualora venisse eroso anche il livello ad 1.80. Prova FIDA TRADER, Dati Metastock di qualità! E´ arrivata la nuova FIDAworkstation Plus, provala gratuitamente! FIDA Finanza Dati Analisi Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.