Amplifon

Amplifon

AmplifonAmplifon

Last price: 18,900
Entry Price: 18,000
Stop Loss: 19,800
Target 1: 16,750
Target 2: 16,000

 

Amplifon è leader globale nel mercato retail dell’hearing care. Il gruppo operante nell’industria della sanitaria conta circa 14.000 tra dipendenti e collaboratori ed è presente con oltre 10.000 punti vendita in 21 paesi. Il settore a cui appartiene la società ha nettamente sovraperformato il FTSE MIB negli ultimi 5 anni e questa crescita è stata ancor più sostenuta negli ultimi sei mesi. Lo stesso trend è visibile non solo a livello nazionale, ma anche a livello globale.

Il titolo è quotato dal 2001 sul segmento STAR di Borsa Italiana. I prezzi stanno seguendo un trend in crescita dalla fine del 2014, supportato da una linea di tendenza che transita attualmente appena sotto i 14 euro fungendo da supporto dinamico. Il titolo, sempre in crescita, quest’anno ha più volte superato i suoi massimi assoluti andando a generare delle aree di prezzo significative. In particolare, importante risulta essere il supporto statico presente in area 14 euro, mentre più di breve termine sono le aree supportili presenti a 16.75 ed a 18.00 euro.

I recenti sviluppi hanno visto i corsi segnare i massimi assoluti poco sotto i 20 euro, definendo il nuovo livello resistenziale per il titolo. Successivamente ad una correzione di sei sedute, il titolo ha nuovamente provato a ritestare i massimi fermandosi intorno ai 19.50 euro. Ora le quotazioni stanno lateralizzando fra i 19.00 ed i 19.20 euro. Nell’ipotesi in cui gli operatori facessero scendere il titolo sotto la trendline trimestrale a 18.64 euro prima ed oltre il supporto posto in zona 18 euro poi, si aprirebbe la strada per una strategia short motivata dalla formazione di un doppio massimo di breve termine. In quest’ottica l’operazione messa in atto prevedrebbe l’ingresso alla rottura dei 18 euro in presenza di un aumento dei volumi a conferma dell’inclinazione del mercato, il posizionamento dello stop loss in area 19.80-20.00 euro. Il primo target, in via prudenziale, verrebbe posizionato in area 16.75 ed il secondo target a 16 euro.

In alternativa, se il titolo rimbalzasse sul supporto posizionato in area 18 euro, allora una strategia di tipo buy area avrebbe come obiettivo il raggiungimento dei massimi assoluti e come limite alle perdite andrebbe fissato il prezzo di 17.49.

Prova FIDA TRADER, Dati Metastock di qualità! E´ arrivata la nuova FIDAworkstation Plus, provala gratuitamente! FIDA Finanza Dati Analisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.