Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler AutomobilesFiat Chrysler Automobiles – Probabili slanci rialzisti per la casa automobilistica torinese. I prezzi azionari della società, dopo la fase laterale che ne ha caratterizzato l´andamento durante la seconda metà del 2014, alla fine dell´anno sono riusciti a intraprendere un cammino più che positivo, proseguito poi nel primo trimestre del 2015, che ha permesso di raddoppiare il valore passando dagli 8 euro a oltre 16 euro toccati nel mese di marzo. Testata tale soglia resistenziale e non riuscendo a violarla, il titolo si è mosso in una fase di incertezza compresa tra i 14 e 12,5 euro protrattasi fino al mese di agosto, per poi dare avvio ad un canale ribassista perdurato fino agli ultimi giorni di settembre. Nelle ultime settimane i prezzi azionari del settore automobilistico sono stati ulteriormente messi a dura prova dallo scandalo Volkswagen, che ha procurato a FCA una perdita del valore pari a circa il 20%. La violazione del tetto del canale a quota 12,66 euro nelle prime sedute di ottobre, potrebbe invece far presagire spunti rialzisti, citati inizialmente. Di conseguenza operativamente si potrebbero attuare strategie di acquisto puntando sulla forza del trend, con livello di entrata a quota 13,64 euro e primo e secondo obiettivo rispettivamente in area 14,11 e 14,43 euro. Alternativamente un rimbalzo tecnico sulla resistenza psicologica dei 14 euro renderebbe profittevoli strategie di tipo Sell Area. FIDA Finanza Dati Analisi Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.