Recordati

Recordati

RecordatiRecordati – La turbolenza generalmente sperimentata dai mercati finanziari da inizio anno ha provocato forti oscillazioni nei corsi per l´azienda italiana operante nel settore farmaceutico. La discesa avviatasi dopo il massimo di 24,50 euro ha subito una forte accelerazione a seguito della rottura dei 21,60 euro, arrivando fino ad un minimo di 19 euro, in corrispondenza di un supporto statico di medio periodo. Dopo i minimi di febbraio le quotazioni hanno ripreso un percorso in salita, generando una trend line positiva di breve periodo transitante per i 22 euro. Attualmente, dopo la recente rottura al rialzo della resistenza statica di 24 euro, si stanno avvicinando al massimo assoluto di inizio anno, il cui superamento confermerebbe la validità del trend in atto, portando alla creazione di nuovi massimi fino a 24,85 e 25,50. Tuttavia, data l´incertezza che ancora domina i mercati, il raggiungimento di tale livello potrebbe dare origine ad una nuova correzione, riportando i prezzi fino a 23,85 euro e a testare la trend line al livello di 22,90 euro, rispettivamente primo e secondo target. <a href="http://www have a peek here.fidaadvisor.it/” target=”_blank”>FIDA Finanza Dati Analisi Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.