World Duty Free

World Duty Free

World Duty FreeWorld Duty Free – Fase d´incertezza per la società appartenente al gruppo dei maggiori operatori mondiali di retail aeroportuale. Dopo il raggiungimento dei minimi storici in area 6 euro nell´ottobre del 2014, il downtrend di medio periodo che ha interessato i corsi per circa un anno si è arrestato e, in corrispondenza del segnale di ipervenduto, le quotazioni hanno iniziato una fase di ritracciamento. Il movimento rialzista di breve termine delineatosi successivamente ha ricondotto il titolo al di sopra della soglia psicologica dei 10 euro, registrando, lo scorso marzo, i massimi storici intorno quota 11.4 euro. Il gap down accompagnato da volumi elevati, avvenuto in seguito, ha segnato la conclusione dell´uptrend e l´inizio dell´attuale fase laterale durante la quale i corsi stanno oscillando tra i 9.98 e 10.24 euro. In caso di violazione del tetto del canale citato, il periodo di scarsa direzionalità potrebbe terminare e i corsi potrebbero puntare, prima, a raggiungere l´importante livello degli 11 euro, ricolmando il gap, e, in un secondo momento, a toccare livelli mai testati finora. In questo scenario strategie basate sulla forza risulterebbero profittevoli. Viceversa, il rimbalzo dei corsi in corrispondenza della resistenza statica dei 10.24 euro comporterebbe la prosecuzione della fase laterale. FIDA Finanza Dati Analisi Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.