Yoox

Yoox

YooxYoox – Fase di ritracciamento per l´azienda bolognese operante nell´ e-commerce nei settori della moda e del design. Dopo un 2014 caratterizzato dalla tendenza ribassista avviata a fine 2013 che ha condotto i prezzi dai massimi assoluti registrati in area 35 euro a minimi di periodo in area 13,90 (perdita di circa il 60% in meno di un anno), il 2015, in corrispondenza dell´incrocio a rialzo delle medie mobili, è iniziato con la rottura della citata trendline negativa in area 15,38 e una definitiva inversione di tendenza. I corsi difatti, intervallati da fisiologiche pause di rintracciamento sono tornati a crescere. In particolare a metà aprile i prezzi hanno subito un´accelerazione verticale, supportata da volumi record e segnali di indicatori di ipercomprato, a seguito dell´accordo con Compagnie Financiere Richmont per una fusione con la controllata Pret-A-Porter, principale retailer a livello mondiale di lusso, che li ha spinti da 22 euro circa al livello psicologico dei 30 euro. Successivamente, il titolo si è incanalato in una fase priva di direzionalità che si è protratta fino a metà giugno in cui i corsi, tra movimenti ascendenti e discendenti, hanno raggiunto massimi relativi a quota 33 euro. Nelle ultime sedute i prezzi sembrano essere entrati in una fase di rintracciamento, in concomitanza dell´incrocio a ribasso delle medie mobili, probabilmente poiché gli investitori potrebbero aver approfittato della crescita per capitalizzare il capitale investito. Strategia di tipo Buy Area sarebbero quindi profittevoli e il titolo potrebbe continuare la fase priva di significative direzionalità rimbalzando sulla soglia psicologica dei 26 euro. Alternativamente, i prezzi potrebbero continuare a scendere rompendo il supporto precedentemente citato dando il via ad un trend negativo di breve periodo. FIDA Finanza Dati Analisi Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.